Gennaio 22, 2021

4 modi per allenare bicipiti e tricipiti quando si cammina

Camminare è uno degli eccellenti allenamenti per tutto il corpo. In sostanza, camminare ha vantaggi simili alla corsa. Camminare è fondamentale per rafforzare le ossa e i muscoli. È anche importante per mantenere il tuo peso. Camminare stimola la combustione delle calorie del corpo. Gli esercizi di deambulazione regolari aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari e l’ipertensione. Inoltre, camminare stimola la produzione di endorfine, che sono gli ormoni del benessere.

Camminare aiuta molto a tonificare i piedi e i muscoli delle gambe. Incorporare alcuni movimenti ed esercizi nel tuo movimento di deambulazione tonificherà anche i bicipiti e i tricipiti. Se hai bisogno di avere muscoli delle braccia più definiti, le attività di deambulazione torneranno utili. Di seguito sono riportati alcuni modi utili per allenare bicipiti e tricipiti quando si va a fare una passeggiata.

1. Tonifica le braccia mentre cammini

Camminare è un esercizio piuttosto essenziale. Inoltre, ognuno ha uno stile di camminata diverso. Puoi camminare con le mani in tasca o con le braccia che oscillano ai lati. Potresti anche camminare con le braccia lungo i fianchi.

Tuttavia, tonificare le braccia mentre si cammina richiede maggiore acutezza, in particolare per quanto riguarda la posizione e il movimento delle braccia. Per una corretta tonificazione delle braccia, non limitarti a mettere le braccia lungo i fianchi. È meglio se posizioni le braccia da 45 a 90 gradi dalla parte centrale. Mentre cammini, assicurati di mettere un braccio in avanti mentre l’altro rimane indietro. Quindi, stabilisci un ritmo adeguato in modo che braccia e gambe lavorino insieme. Successivamente, le tue braccia rimarranno attive mentre cammini, ottenendo braccia ben toniche.

2. Bande di resistenza

Le fasce di resistenza sono versatili, soprattutto quando non vuoi trasportare attrezzature per esercizi pesanti. Gli allenatori consigliano le fasce di resistenza per esercitare i tricipiti mentre si cammina.

Avvolgi un’estremità del cinturino sulla mano sinistra e l’altra sulla destra. Quindi, sposta la fascia sopra la testa dietro la schiena. Riposa il braccio sinistro. Alza il braccio destro e piega il gomito in modo da toccare la parte posteriore della spalla destra. Solleva di nuovo il braccio destro e torna in questa posizione. Dopo circa tre serie, cambia braccio per allenare il braccio sinistro.

3. Manubri leggeri

Con i manubri leggeri, puoi incorporare esercizi per bicipiti e tricipiti mentre cammini. Tali esercizi includono presse per spalle, presse per tricipiti sopra la testa e carichi di lavoro per bicipiti. Tenere un peso in più tra le braccia migliora il carico di lavoro sulla parte superiore del corpo.

Inizia con un manubrio da una libbra su ogni braccio. Tieni le braccia vicine al corpo e oscillale mentre cammini. Sarebbe utile se oscillassi le braccia in modo naturale. Oscillare le braccia rapidamente aumenta il rischio di lesioni alle articolazioni delle braccia. Tuttavia, i medici sconsigliano di camminare con i pesi alle persone con problemi cardiovascolari e articolari.

4. Esercizi a corpo libero su una panchina

Mentre cammini, è probabile che ti imbatterai in diverse panchine. Queste panche sono ottimi strumenti per esercizi a corpo libero.

Ogni volta che ti imbatti in una panchina, puoi fare flessioni sul resto del sedile o sullo schienale. Per una corretta flessione, assicurati che il tuo corpo sia in linea retta. Metti le mani più larghe della larghezza delle spalle e premi verso il basso. Una volta che il tuo corpo si avvicina alla panca, torna indietro. Puoi anche usare il resto del sedile per i tuffi tricipiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *