Gennaio 22, 2021

5 motivi per cui l’esercizio fisico regolare può aiutare a prevenire l’osteoporosi

L’osteoporosi è una condizione che causa l’assottigliamento dei tessuti ossei. La densità minerale ossea (BMD) aumenta dall’infanzia e raggiunge il picco quando si è sulla trentina. Secondo la International Osteoporosis Foundation, una donna su tre e un uomo su cinque subiranno fratture correlate all’osteoporosi nell’arco di 50 anni. Fortunatamente, l’esercizio fisico regolare può aiutarti a mantenere le ossa sane anche quando invecchi. Continua a leggere per saperne di più.

1. Aiuta a produrre ossa forti

Non è mai troppo presto per fare esercizio. La tua infanzia e l’adolescenza sono i periodi migliori per aumentare la densità ossea attraverso l’esercizio. Molte delle riserve di densità ossea che ci trasportano nella vita vengono accumulate durante la giovinezza. È possibile massimizzare il picco di densità minerale ossea impegnandosi in varie attività fisiche. Le donne di solito sono meno attive durante questo periodo della loro vita, il che le rende più inclini al diradamento osseo più avanti nella vita. Più ti alleni tra i 20 ei 30 anni, più spesse e forti sono le ossa.

2. Mantiene la massa ossea

La densità ossea aumenta man mano che cresci. Quando arrivi a 30, hai raggiunto il picco e inizia il declino. Fortunatamente, a questo punto, i tuoi muscoli sono completamente sviluppati. Puoi approfittare di questo picco di forza fisica e prendere parte a vari tipi di esercizi. Un ottimo punto di partenza è l’allenamento con i pesi. Questo tipo di esercizio prevede il sollevamento di pesi. Puoi mescolarlo aggiungendo esercizi di equilibrio e di carico per i migliori risultati. Questi esercizi ti aiuteranno a mantenere la tua BMD al massimo più a lungo.

3. Rallenta la perdita ossea

La densità di massa ossea si perde più velocemente tra gli anziani. Di solito, il tasso di perdita ossea aumenta con l’avvicinarsi della menopausa. Esercitandoti ora, ritardi il declino. Anche se alla fine il tuo corpo inizierà a rallentare, la massa ossea che hai accumulato nel corso degli anni ti darà un vantaggio. Semplici esercizi e una buona dieta saranno sufficienti per superare quegli anni rischiosi.

4. Migliora l’equilibrio e il coordinamento

Gli esercizi di equilibrio ti sfidano fisicamente e ti costringono a pensare ai movimenti del tuo corpo. Qualcosa di semplice come stare su un piede per 30 secondi può fare molto. Puoi praticare sport acquatici, come lo sci o il surf per migliorare la coordinazione. D’altra parte, l’allenamento della forza sviluppa i muscoli centrali per sostenere la parte superiore del corpo. Il miglioramento dell’equilibrio e della coordinazione riduce le possibilità di inciampare o cadere da rottura dell’anca più avanti nella vita.

5. L’esercizio stimola i riflessi

Il tempo di reazione si riferisce alla velocità con cui il tuo corpo risponde a un cambiamento nell’ambiente. I segnali sensoriali vengono inviati al cervello, che stimola parti del corpo a rispondere di conseguenza. Sfortunatamente, invecchiando, le funzioni cognitive si deteriorano e così anche il tempo di reazione. Tuttavia, i riflessi sono involontari e durano più a lungo. Un riflesso rapido aiuta il tuo corpo a proteggersi dai danni, come quando cadi.

Si spera che questo articolo ti avverta dei benefici dell’esercizio. Invecchiare fa parte della vita. Anche se non può essere evitato, puoi equipaggiare il tuo corpo con gli strumenti per sopravvivere quando sarà il momento. È ora di rinnovare l’abbonamento alla palestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *